Confronto del browser Firefox con Microsoft Internet Explorer

Anche se Internet Explorer di Microsoft è ancora preinstallato sulla maggior parte dei PC basati su Windows, chiaramente Microsoft preferirebbe che si utilizzasse il suo browser Edge, che è predefinito al momento dell’acquisto.

Microsoft ha interrotto lo sviluppo del marchio Internet Explorer diversi anni fa, a favore del browser Edge, aggiornato per Windows 10. Tuttavia, l’adozione riluttante di Edge tra gli utenti ha lasciato spazio vitale per Internet Explorer, principalmente per motivi di compatibilità con il software aziendale.

Allora confronteremo il nostro browser Firefox con Internet Explorer in termini di sicurezza, utilità e portabilità. Ti aiuteremo a capire le differenze tra un browser moderno come Firefox, che aderisce agli standard web, e uno datato che magari utilizzi ancora per scopi commerciali o per vecchie abitudini dure a morire.

Sicurezza e privacy

Sicurezza e privacy Firefox Internet Explorer
Modalità di navigazione anonima Sì Sì
Blocca i cookie traccianti di terze parti per impostazione predefinita Sì Sì
Blocca script per il cryptomining Sì No
Blocca traccianti social Sì No

Se non hai ancora abbandonato Internet Explorer, il fattore di rischio per la sicurezza dovrebbe bastare a convincerti. Il responsabile della sicurezza di Microsoft ha avvertito milioni di persone che continuano a usare Internet Explorer come navigatore web principale, che si stanno mettendo in pericolo.

Microsoft non supporta più lo sviluppo di Internet Explorer, questo significa che i problemi di sicurezza sono dilaganti. Microsoft ammette apertamente le vulnerabilità esistenti, sostanzialmente su tutte le versioni di Internet Explorer.

Quindi, qual è la soluzione se la tua azienda utilizza app obsolete che funzionano solo su Internet Explorer? Il consiglio migliore che possiamo darti è: tieni il dovere separato dal piacere e usa un altro browser per le tue attività personali. A questo proposito, raccomandiamo l’uso dell’estensione Legacy Browser Support per Windows. Questa estensione consente di impostare un gruppo di URL perché si aprano automaticamente in Internet Explorer, salvo poi tornare a Firefox quando si visita un dominio non incluso in quel gruppo.

Scarica il browser Firefox

Utilità

Utilità Firefox Internet Explorer
Blocco della riproduzione automatica Sì No
Navigazione a schede Sì Sì
Gestione segnalibri Sì Sì
Compilazione automatica dei moduli Sì Sì
Più opzioni per il motore di ricerca Sì Sì
Sintesi vocale Sì Sì
Modalità lettura Sì Sì
Controllo ortografico Sì Sì
Componenti aggiuntivi (WebExtensions) Sì Sì
Strumento di istantanea schermo integrato Sì No

È allarmante che, ancora nel 2019, dal 4 al 5% di tutto il traffico web da desktop sia passato attraverso Internet Explorer. Potrebbe sembrare una percentuale irrisoria, ma nella realtà si traduce in milioni di persone afflitte da una pessima esperienza di navigazione, con lunghi tempi di caricamento e rendering, pagine che non vengono visualizzate correttamente… come se non bastassero i problemi di sicurezza già discussi.

In sostanza, ormai Internet Explorer serve solo allo sviluppatore per controllare la compatibilità del suo sito su un browser più vecchio o a chi deve ancora continuare a lavorare in azienda con applicazioni indispensabili che funzionano soltanto sul quel browser.

D’altro canto, Firefox è uno dei browser più frequentemente aggiornati e trabocca di funzionalità utili e interessanti, come Pocket che ti suggerisce contenuti di qualità ogni volta che apri una nuova scheda. La barra Quantum, la nostra barra unificata di ricerca e degli indirizzi web, propone anche suggerimenti basati su segnalibri e tag, cronologia, schede aperte e ricerche popolari. Inoltre, basta accedere a un account Firefox gratuito per ritrovare tutte le tue impostazioni e sfruttare gli altri prodotti Firefox su qualunque dispositivo. Infine, puoi navigare in tutta tranquillità sapendo che il tuo browser protegge i tuoi dati personali in modo proattivo.

Scarica il browser Firefox

Portabilità

Portabilità Firefox Internet Explorer
Disponibile sui maggiori sistemi operativi Sì No
Disponibile sui maggiori sistemi operativi mobili Sì No
Sincronizzazione con i dispositivi mobili Sì No
Gestione password Sì Sì
Password principale Sì No

Da quando Microsoft ha fatto tramontare il browser Internet Explorer, esso non è più compatibile con nessuna versione di iOS e non è mai stato disponibile per Android. Ciò significa che, al di fuori del tuo laptop o PC Windows, non potrai accedere a segnalibri, cronologia di navigazione, password salvate e altre informazioni che i browser moderni sincronizzano tra i tuoi dispositivi.

Firefox funziona su qualunque sistema operativo, tra cui Windows, macOS, Linux, Android e iOS. Puoi sincronizzare tutte le tue informazioni tra piattaforme diverse. Quindi se navighi su un portatile basato su Windows, puoi riprendere la sessione da dove eri rimasto sul tuo iPhone o dispositivo Android. Questo vantaggio dovrebbe diventare standard su tutti i moderni browser ed è una penosa carenza di Internet Explorer.

Scarica il browser Firefox

Valutazione complessiva

Non molto tempo fa Internet Explorer era il browser più popolare e ampiamente utilizzato al mondo. I tempi sono cambiati e così anche la tecnologia, ma purtroppo Internet Explorer è rimasto praticamente lo stesso. La stessa Microsoft implora apertamente gli utenti di abbandonare Internet Explorer per passare al suo più recente browser Edge, basato su Chromium.

Secondo la nostra opinione, conviene scegliere un browser affidabile, riservato, con una comprovata esperienza nel fornire una prestazione eccezionale tra tutti i dispositivi. In un confronto diretto, non c'è gara: Firefox stravince in tutte le categorie di valutazione. Se vai a far visita alla nonna e scopri che usa ancora Internet Explorer, falle un favore e scarica Firefox per lei.

Il confronto si basa su impostazioni predefinite e le seguenti versioni dei browser esaminati:
Firefox (81) | Internet Explorer (11)
Questa pagina viene aggiornata ogni sei settimane circa per valutare le nuove versioni dei browser esaminati, quindi potrebbe non rispecchiare sempre gli aggiornamenti più recenti.